Alessandro Osenda è quindicesimo al Mugello

Il buschese del Moto Club Drivers Cuneo era impegnato nella Yamaha R3 Cup

 

Lo scorso week end si è disputata sul Circuito Internazionale del Mugello, la seconda prova della Yamaha R3 Cup, che ha visto ai nastri di partenza una quarantina di iscritti, tra i quali anche il giovane buschese Alessandro Osenda.

Il week end è iniziato venerdì 3 maggio con le prove libere, che purtroppo hanno fatto registrare nel primo turno la scivolata del conduttore del Moto Club Drivers Cuneo a causa di un improvviso acquazzone, mentre nelle prove del pomeriggio, effettuate sempre sotto l’acqua, Alessandro ha ottenuto il tredicesimo tempo.

Il sabato, dopo le qualifiche, era 32° in partenza, ma è riuscito a superare già nel primo giro alcuni avversari, riuscendo a recuperare diverse posizioni, ma i piloti che lo precedevano erano ormai scappati, per cui, non avendo scie da seguire, ha concluso in ventunesima posizione.

La domenica, sempre sotto, la pioggia, con addirittura grandine a tratti,  ha fatto il warm up, anche se non era obbligatorio, rovinando nuovamente a terra, procurando molti danni alla moto che però, a distanza di due ore dalla partenza della seconda ed ultima gara, è stata prontamente riparata dal padre Roberto, permettendogli di prendere il via all’ultima gara in programma.

Partito nuovamente dalla trentaduesima casella della griglia, sempre sotto la pioggia battente, Alessandro  è riuscito a recuperare posizione dopo posizione, fino a giungere alla quindicesima piazza.

Per essere alla seconda gara della sua vita, si può dire che è un buon risultato, che lo colloca al venticinquesimo posto nella classifica generale ed al nono nella classifica riservata ai Senior.

 

Dario Malabocchia