ASSOLUTO DI MICHELE MUSSO NELLA 2^ DI ENDURO REGIONALE DI CASALE MONFERRATO

La seconda prova di campionato regionale Enduro si è disputata domenica 12 maggio in quel di Casale Monferrato ed ha visto ancora una volta una grande prestazione di Michele Musso, che ha fatto segnare la miglior prestazione assoluta di giornata. Penalizzato dal ruolo di “apripista” nella prima speciale, il pilota del Motoclub Granozzo ha poi inanellato una serie di ottimi piazzamenti, rimontando fino al primo posto della graduatoria generale e precedendo di pochi secondi l’”ospite” Matteo Bresolin.

La gara organizzata dal Motoclub Italo Palli con sede logistica al crossodromo Belvedere non è partita con i migliori auspici ed a causa di una violenta pioggia abbattutasi nel pomeriggio di sabato, il percorso ha dovuto subire alcune varianti per consentire il regolare svolgimento della manifestazione.

Ben 300 comunque sono stati i “coraggiosi” che si sono presentati ai nastri di partenza ed hanno affrontato un tracciato reso particolarmente viscido, ma comunque perfettamente transitabile in ogni settore.

 

Già detto della lotta per l’assoluto, sono da segnalare anche le eccellenti prestazioni di Matteo Sordo, Andrea Giacchero ed Andrea Cimberio classificatisi nell’ordine alle spalle dei due protagonisti e staccati di pochi decimi di secondo.

 

Nelle categorie riservate ai più giovani da segnale la vittoria di Daniele Caprioglio in una “vivace” classe 50 e di Jacopo Romeo dopo una bella lotta con Carlo Oberto nella Cadetti Unica. Tra gli Junior il migliore era Nicola Nasi, tra i Senior il miglior crono era per Emilio Cataldi. Era invece Flavio Dagatti a siglare la miglior prestazione tra i Major, mentre Marco Petracca svettava tra i Veteran e Davide Capellino nei Territoriali

 

Gara impegnativa ma affrontata con il consueto piglio agguerrito dalle Lady, tra cui la migliore era Alessia Signetti che precedeva Anna Sappino.

 

L’”eterna” sfida nella classifica a squadre finiva con i motoclub Granozzo ed Alfieri a pari punti, con il primo posto del podio assegnato al Granozzo in virtù della miglior prestazione fatta segnare da Michele Musso.

 

 

 

 

massimo dellepiane