BRUNENGO, GARDIOL, MUSSO E SIGNETTI SECONDI NELLA PRIMA PROVA DELL’ITALIANO ENDURO UNDER 23 ANNA SAPPINO PRIMA TRA LE LADY

Dopo l’apertura del campionato piemontese Enduro di domenica scorsa, l’Enduro Nazionale si è dato appuntamento per il 17 marzo nella meravigliosa cornice di Cala Gonone (NU) per la prima prova del campionato Italiano Under 23 – Senior.

Ad ospitare gli oltre 200 atleti il Motoclub Dorgali che ha preparato una gara di grande livello, con un fettucciato di circa 4 minuti dislocato in un prato collinare e caratterizzato da un terreno duro divenuto abbastanza scivoloso nel corso della gara, e l’Enduro Test, una spettacolare linea disegnata sulla montagna nuorese con fondo di pietre e sassi, ingredienti tipici della Sardegna.

La compagine piemontese si è presentata numerosa a questa prima impegnativa trasferta ed ha raccolto ottimi risultati. La miglior prestazione cronometrica è stata fatta segnare da Jordi Gardiol (Alfieri) che si ha colto un ottimo secondo posto di classe nella Junior 300. Secondi di classe anche i piloti del Motoclub Granozzo, Igor Brunengo nella Junior 125 e Michele Musso nella Senior 250 4T. Piazzamenti di rilievo anche per Andrea Giacchero (Azeglio), Andrea Cimberio (Alfieri), Nicola Nasi (Alfieri)e Stefano Garnero (Alfieri).

Se i ragazzi piemontesi si sono comportati molto bene, bisogna dire che le ragazze hanno fatto anche di più, con Anna Sappino (Altaserra) che ha dominato la classe Lady e con Alessia Signetti (Granozzo) che si piazzava seconda alle sue spalle e con la giovanissima Sabrina Lazzarino (Alfieri) al quinto posto.

La prossima gara del campionato Italiano Under 23 vedrà quindi impegnati i piloti in una prova “casalinga”, che si disputerà in Piemonte, precisamente a Viverone il prossimo 7 Aprile.

 

 

 

massimo dellepiane