BRUNENGO, SAPPINO, NASI E MUSSO A PODIO NELL’ITALIANO ENDURO UNDER 23 DI CASTELRAIMONDO SFORTUNA PER GARDIOL COSTRETTO AL RITIRO

Ancora una gara impegnativa per il Campionato Italiano Under23/Senior, per questa terza prova della stagione, andata in scena domenica 5 maggio, a Castelraimondo (MC). La gara  si è rivelata particolarmente impegnativa a causa delle non facili condizioni climatiche, con un terreno decisamente fangoso che ha riservato ai concorrenti al via diverse difficoltà tanto che la direzione gara ha giustamente deciso di tagliare i tratti più impegnativi del tracciato.

Ottima prova per Igor Brunengo, del Moto Club Granozzo del team Beta Boano, che ha colto un convincente 2° posto in classe Junior 125. Anche Michele Musso (Granozzo) si è dimostrato ai vertici della propria categoria ed ha colto il terzo gradino del podio in classe Senior 250 4T. Terzo posto anche per Anna Sappino (Altaserra) tra le Lady e, nella stessa classe, buone prove anche per Sabrina Lazzarino (Alfieri) 4^ ed Alessia Signetti (Granozzo) 5^. Anche Andrea Giacchero (Azeglio) ha colto un eccellente 6° posto in classe Senior 450

Un risultato di prestigio è stato ottenuto da Nicola Nasi (Alfieri), che con una gara in continua progressione, si è piazzato ottimo 3° in classe Junior 300. Nella stessa classe c’è purtroppo da registrare il ritiro per problemi meccanici di Jordi Gardiol, secondo in campionato, che ha dovuto alzare bandiera bianca dopo il secondo tratto cronometrato, quando era ancora una volta in lotta per il primato di classe.

Il prossimo impegno per i piloti dell’Enduro sarà il prossimo w.e. 11 e 12 maggio con la disputa del campionato piemontese di Casale Monferrato, con organizzazione a cura del MC Italo Palli.

 

 

 

massimo dellepiane