Buone prove per i piloti del GM Racing Team a Misano Adriatico

Tavella e Barale, sesto e settimo nella classe 600 avanzata, sono stati i migliori
Dopo la brutta giornata che ha impedito a molti piloti del Trofeo Italiano Amatori di svolgere al meglio i turni delle prove ufficiali, il sole e la temperatura ottimale hanno fatto da splendida cornice al secondo round di campionato, andato in scena sul circuito internazionale Marco Simoncelli di Misano Adriatico.
Nessun incidente ha turbato le cinque gare che hanno visto gli oltre 170 piloti misurarsi in competizioni combattute e spettacolari, alcune delle quali incertissime e decise praticamente al foto finish.
Tra questi l’unica griglia a pieno regime, con ben 41 partenti, è risultata quella della classe 600, dove hanno corso insieme i piloti delle classi “base” e “avanzata” del Trofeo Italiano Amatori, nella quale erano impegnati i conduttori del Moto Club Drivers Cuneo – GM Racing Team.
nella categoria Avanzata il roccavionese Simone Barale ed il chiusano Matteo Tavella mentre nella classe 600 base ha iniziato la sua avventura nel mondo delle corse la new entry 2016 Antonio Panella, di Villafalletto. Il cebano e veterano Sergio Carrara, come sempre, prendeva parte alle gare della classe 1000 base.
Le prove libere del venerdì sono state focalizzate sulla messa a punto delle moto curate dalla Penny Racing Service, essendo l’autodromo romagnolo molto tecnico per le moto.
Le qualifiche del sabato, con un meteo tra l’asciutto e il bagnato, hanno decretato l’11^ piazza per Tavella e la 17^ per Barale. Panella ha chiuso le sue qualifiche con un’ottima 28° posizione in griglia di partenza che contava, come detto, ben 41 piloti. Infine Carrara ha fatto il ventiseiesimo tempo nella 1000.
La gara della domenica si è corsa su 12 tornate dei 4.200 metri del tracciato romagnolo, con un cielo terso e tanto caldo. Un’impennata in avvio limita Tavella mentre Barale azzecca un buon avvio, partiti entrambi bene rispettivamente dalla 4° e 6° fila riescono comunque a reggere il ritmo del gruppo di testa mentre dalle retrovie Panella centra un’ottima partenza, che gli permette da subito di essere nei primi 20. Giro dopo giro Tavella e Barale si ritrovano nuovamente a duellare spalla a spalla, cedendosi le posizioni a vicenda fino al secondo arrivo in volata di stagione, concluso col chiusano in sesta e il roccavionese in settima posizione della classe 600 avanzata. Panella chiude la sua prima gara in sedicesima posizione nella 600 “base” mentre Carrara porta a termine la gara ventiseiesimo nella classe 1000.
“Sono molto soddisfatto e contento di questo weekend di gara – ha dichiarato Simone Barale – in quanto la pioggia ha condizionato sia le libere di venerdì che le qualifiche di sabato, che mi hanno visto anche protagonista di una scivolata sull’asfalto bagnato ma l’ottimo lavoro dello staff tecnico mi ha permesso di correre domenica senza problemi. Poi nessuno si è fatto male e ci siamo divertiti e questo è importante. Come sempre è doveroso un grazie di cuore per il supporto fornito dalla mia fidanzata Chiara, oltre agli sponsor che anche quest’anno hanno permesso di realizzare questo sogno: Poppi Clementino S.p.A., Magazzini Edili Tontine, Tipolito Martini, Ri.Ver.Plast S.r.l., Isaema Solution, CTM S.r.l., MOSS S.r.l., Impresa edile Rinaudo & Margaria, Studio Quality S.r.l, Proforma Consulting, Publitalia S.n.c. e Bar “Il Sorriso” e “D’Angelo” di Roccavione”.
“E’ stato un weekend abbastanza buono – riporta il chiusano Matteo Tavella – perché fin dalle libere del venerdì mi sono trovato abbastanza bene in moto ma purtroppo devo migliorare la fase di partenza per capitalizzare le buone posizioni in griglia di partenza. Sono comunque terzo in campionato, per cui sono felice della trasferta romagnola. Ringrazio gli sponsor che mi assistono per la stagione: Profilumbra S.p.A, Equipaggiamenti Speciali S.n.c., BCC di Pianfei e Rocca de Baldi,Ge.la.mo S.r.l., Cabiria Discoclub e Ramondetti S.r.l.”

“Una gioia indescrivibile – queste sono state le prima parole di Antonio Panella – poter essere in griglia di partenza in mezzo a tanti piloti. E’ stata la mia prima esperienza ed essendo riuscito a finire tutta la gara e anche in buona posizione, mi ha reso ancora più felice. Ho tanto su cui migliorare ma la stagione è ancora lunga e adesso arriva il Mugello a fine mese, pista che conosco e dove spero di fare bene. Ringrazio gli sponsor che mi appoggiano per questo mia nuova avventura: Favole S.r.l., Top Serramenti e il team che mi ha supportato nell’organizzare la stagione”.
“Peccato per la pioggia che ha condizionato le qualifiche – ha riferito il veterano delle corse Sergio Carrara – soprattutto perché volevo spingere maggiormente per scalare ancora qualche posizione in griglia. In gara il caldo l’ha fatta da padrone e ho quindi puntato a non forzare troppo per riuscire a finire la gara. Speravo in un crono leggermente migliore ma mi rifarò a luglio, quando correremo nuovamente qui a Misano. Ringrazio il mio sponsor, la C.M. IMPIANTI S.r.l. per il supporto che mi da nel corso della stagione”.
L’appuntamento è per il weekend del 24-26 giugno presso l’Autodromo Internazionale del Mugello.
diemme