Dominio di Gardiol nell’ultima gara regionale di enduro

La lunga stagione del Campionato Piemontese Enduro, con ben 9 prove in calendario

tutte regolarmente disputatesi, si è chiusa domenica 16 ottobre in quel di Azeglio (TO), sulle
rive del lago di Viverone. I circa 200 partenti, un numero del tutto soddisfacente considerando il
periodo ed il maltempo dei giorni precedenti, hanno affrontato un percorso tecnico e piacevole,
con due “classiche” prove speciali, un fettucciato in piano molto spettacolare ed una linea più
impegnativa che ha messo alla frusta le doti tecniche dei concorrenti.

Dominatore assoluto della giornata è stato Jordi Gardiol, che ha fatto segnare il miglior
tempo in tutti e sei i tratti cronometrati in programma. Il portacolori dell’Alfieri ha così
dimostrato ancora una volta di essere un indiscusso talento e che quando le tutto gira per il
verso giusto la sua leadership sia difficilmente attaccabile.

Anche in questo caso non sono mancati comunque gli avversari, con Michele Musso del
MC Granozzo, che si è rivelato il più coriaceo ed ha conquistato la seconda posizione assoluta,
precedendo al terzo posto un altro pilota del MC Alfieri, Umberto Boffa, vincitore della
penultima prova di campionato di Cerrina.

Ottime prove sono venuta anche da Andrea Giacchero, Matteo Sordo, Luca Politanò,
Lorenzo Pastore, Federico Peila, Stefano e Caffaratti e Marco Petracca, che hanno completato
la classifica dei primi 10 assoluti.

Tra i giovani della Under si è messo in evidenza Marco Vizio (MC Ceva), primo nella E1
dopo una bella lotta con Stefano Costa (Cross Club Montà), nella E2 ed E3 i più veloci erano
rispettivamente Gianluca Brezzi e Stefano Vanzetti. Nella Cadetti vittoria per Ettore Cogno,
nella 50 era Pietro Freno ad imporsi mentre tra le Lady Alessia Signetti la spuntava su Anna
Sappino.

Il primo posto tra le squadre è andato ancora una volta al MC Alfieri, davanti al Granozzo
ed all’Azeglio.

massimo dellepiane

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????