EN – Grande successo per la prima prova dello “Skube”: in 136 al via a Sezzadio (AL)

È iniziata “alla grande” la stagione per il Trofeo “Skube” con la prima prova di Sezzadio (AL) di domenica 24 Aprile. Favorito dal clima praticamente perfetto, da una “location” accogliente e da un percorso molto fruibile, questo primo appuntamento ha visto un notevole successo, con la presenza al via dei ben 80 piloti “licenziati” e di 56 “Hobby Sport”, la formula che permette anche ai neofiti un avvicinamento soft  ad una manifestazione fuoristrada. Molto piacevole il percorso interamente fettucciato e con qualche disgressione in sottobosco e qualche salto cross- style che ha permesso ai più esperti di esprimere tutte le loro doti ed ai più giovani di prendere confidenza con le gare di questo tipo.

Proprio uno tra i piloti più esperti, Massimo Raso, ha fatto segnare la miglior prestazione assoluta di giornata, dopo un’avvincente lotta con il piacentino Filippo Bernardi che alla fine, dopo 3 “tiratissime” manches, ha rimediato solamente 17 centesimi di ritardo. Se i piloti più forti hanno animato la lotta per la conquista dell’assoluta e delle prime posizioni nelle varie classi, i più giovani delle categorie Mini (la gara era anche valida per il campionato Ligure  Minienduro) hanno portato una ventata di aria nuova nell’ambiente e rappresentano sempre una componente molto importante di queste gare. Il più veloce è stato Cesare Gandolfo, figlio di Luca, uno dei più forti piloti liguri Enduro, mentre piuttosto nutrita è stata anche la partecipazione femminile, sia tra i mini che tra gli iscritti nella categoria Hobby.

massimo dellepiane

????????????????????????????????????

????????????????????????????????????