Festeggiamenti al Motoclub Casalborgone

Sabato 25 novembre 2017 il Motoclub Casalborgone ha festeggiato, in compagnia dei suoi soci, piloti ed amici, il concludersi della stagione. L’agriturismo Terre e Profumi ha fatto da sfondo alla festa, che ha visto premiare, tra gli altri, due Campioni Regionali “targati” Casalborgone, a dimostrazione del fatto che, pur vedendosi osteggiato su vari fronti, il M.C. riesce ancora a svettare nel panorama trialistico.

Andrea Vaccaretti per il terzo anno consecutivo si aggiudica il gradino più alto del podio nella TR2, grazie al suo dono naturale ed alla sua profonda passione per questo sport che perfettamente concilia rispetto per la natura e divertimento.

Nella TR3-Over, invece, si aggiudica il titolo di campione Angelo Piu che, oltre ad aver partecipato al Regionale, ha gareggiato anche nei campionati Italiano ed Europeo e domenica 29 ottobre a Lazzate, insieme ad altri due piloti, ha rappresentato il Piemonte al Trial delle Regioni 2017.

Inoltre, al Regionale hanno partecipato alti tre piloti: Attilio Aimaro, Giovanni Cena e Davide Lattanzio.

Anche nel Campionato Trial Gruppo 5 il motoclub casalborgonese può vantare numerosi successi. Nella categoria Gentlemen si aggiudica il terzo gradino del podio, grazie a Claudio Baldan, ed il settimo posto, vinto da Carlo Ortolani. La categoria Pre’77, invece, vede conquistare il sesto posto  al socio Justin Norek ed il settimo a Stefano Bregolin.

Infine il team Lasonil, composto da Claudio Dal Bello, Nino Dughera e Claudio Baldan, si è aggiudicato, per il secondo anno consecutivo, il secondo posto categoria Gialli al Ventoux Trial Classic e lo stesso Claudio Dal Bello ha vinto la categoria Gentlemen a Rochepaule, con una sola penalità, in due giorni, su trentadue zone.

Prima del dolce, inoltre, il direttivo ed i soci del M.C. hanno premiato un membro che, pur non avendo partecipato ad alcun campionato, ha raggiunto un traguardo di assoluto rilievo: Reginaldo Palazzoni, uno dei fondatori del club tesserato ininterrottamente dal 1970, che in questo 2017 ha festeggiato i suoi 80 anni.

Alla cena è seguita una ricca lotteria con originali premi del tutto inaspettati, che ha divertito i partecipanti e ha permesso a tutti di portare a casa un pensiero ed un sorriso.

In attesa di poter avviare la nuova stagione, con l’augurio che possa rivelarsi ancora migliore e ricca di nuove soddisfazioni, il Casalborgone saluta i suoi amici con tutta la gratitudine e l’affetto possibili.