Lorenzo Renaudo sale sul podio del Mugello nel Trofeo Yamaha R1

Il pilota del Moto Club Drivers Cuneo ha conquistato un’ottima terza posizione dopo una lunga bagarre

La seconda prova del Trofeo Yamaha R1 si è disputata sull’Autodromo del Mugello, come gara di contorno a quelle del CIV (Campionato Italiano Velocità), che le hanno fatto da cassa di risonanza, portando a far conoscere i protagonisti di questo trofeo anche al grosso pubblico.

Tra gli iscritti a questa gara, erano presenti anche due conduttori del Moto Club Drivers Cuneo: Lorenzo Renaudo, che sembra prendere sempre più confidenza con la nuova cilindrata ed Fabrizio Delpodio, di Mombasiglio, che naviga sempre intorno alla quindicesima posizione, in una competizione dove i partecipanti sono sempre molto combattivi, esperti ed agguerriti.

Nel primo turno di prove Lorenzo Renaudo ha spuntato un buon quarto tempo ma la maggiore esperienza dei suoi avversari lo ha relegato nel secondo turno in settima posizione.

Al via della gara Michael Mazzina ha preso subito il largo, approfittando anche della bagarre che si è creata alle sue spalle da un “trenino” di piloti che comprendeva il veterano Norino Brignola, Andrea Zappa, Luca Pedersoli, Lorenzo Renaudo ed altri due conduttori, che si scambiavano continuamente le posizioni.

Quando mancavano due giri al termine della gara il pilota del Led Racing Team di Peveragno, portatosi in quarta posizione, ha tentato l’assalto a chi lo precedeva, Alessandro Simoneschi,  portando a termine con successo il sorpasso che gli ha permesso di salire sul podio, alle spalle di Michael Mazzina e Luca Pedersoli. L’altro conduttore del club cuneese, Fabrizio Delpodio, del D.M. Racing Team, ha concluso con un’onorevole sedicesima piazza.

“Sono contentissimo del primo podio conquistato in questo difficile Trofeo e su questa pista – ha esclamato Lorenzo Renaudo – e stentavo a credere di esserci riuscito. E’ stato emozionante e per di più sotto al podio, insieme alla mia compagna Elena, ai miei figli e agli amici era presente anche il Presidente del mio Moto Club, Enzo Chiapello. Ringrazio Andrea Zappa del Team Tecnicamoto, che mi mette a disposizione e che mi cura la moto, Daziano Lubrificanti, Trattoria Pizzeria da Marisa, Idroimpianti, Cuneo Alpi Assicurazioni, Autocarrozzeria F.lli Bernelli, Centro Revisioni Virano, Caffè 90 e Moto Club Drivers Cuneo. So che è difficile ripetersi ma alla prossima occasione ci proverò sicuramente”.

Dario Malabocchia