Mickael Amodeo si impone a Busca nel quarto round del regionale Supermoto

Mickael Amodeo si impone a Busca nel quarto round del regionale Supermoto

 

 

 

Alle sue spalle il terzetto del Moto Club Drivers Cuneo, composto da Negri, Cavalleri e Cucchietti

Busca (CN), 8-9 luglio. Una settantina di conduttori si è presentata sul Circuito Internazionale Kart Planet di Busca, per il quarto appuntamento del Campionato Regionale Supermoto Lombardia-Piemonte.

Le prove del sabato pomeriggio, che hanno fatto registrare dei tempi molto prossimi a quelli realizzati dai piloti partecipanti al Campionato Europeo della settimana precedente, si sono regolarmente svolte in una calda giornata di sole, ma già verso sera il cielo ha iniziato ad oscurarsi, con lampi che squarciavano il cielo in lontananza, che non lasciavano presagire nulla di buono.

Infatti nella notte e nella primissima mattinata della domenica si sono scatenati alcuni temporali, che non hanno però messo a rischio l’effettuazione delle gare in programma, in quanto il tempo si è ben presto rimesso al bello, consentendo al caldo sole di asciugare la pista.

Ad aprire le danze è stata la categoria Onroad, che nelle due gare ha visto i primi tre classificati scambiarsi le posizioni. In gara uno Alexandre di Maggio (Drivers Cuneo) ha preceduto il lombardo Dennis Dall’Osto e Rocco Taggio (Boffa Villar Perosa) mentre in gara due Dall’Osto si è lasciato alle spalle Taggio e Di Maggio. Nell’assoluta di giornata la vittoria è andata a Dennis Dall’Osto, con Rocco Taggio che ha preceduto Alexandre Di Maggio nel campionato piemontese, per la discriminante del risultato ottenuto nella seconda manche. Seguono, per quanto riguarda il Campionato Piemontese, Williams Fusetto (Boffa), terzo, seguito da Daniele Avvisti (Rosta Powers), Aurelien Batisse e Jeremy Morigny (Drivers Cuneo), Paolo Trivero (Koala), Kevin Welter (Drivers) e Claudio Mussino (Rosta Powers).

La speciale classifica riservata agli Under 24 ha visto Lorenzo Papalini (Chivasso), prevalere sul compagno di club Michele Chiello e su Florent Athias (Drivers Cuneo) mentre nella S2 la vittoria è andata a Marco Longhin (Vittorio Alfieri Asti), che ha preceduto Livio Landolfi (Drivers Cuneo), Dario Ciani (Boffa), Gabriele Marta (Boffa) ed Alexander Ponzellini (Ceva).

La gara di maggior prestigio, quella della S1, ha salutato la vittoria assoluta di Mickael Amodeo (Chivasso), che ha preceduto in entrambe le manche il trio del Moto Club Drivers Cuneo, composto da Kevin Negri, Mirko Cavalleri e Mauro Cucchietti. Cavalleri ha cercato, nella seconda frazione di gara, di avvicinare gli avversari, facendo anche registrare il giro più veloce della giornata, ma non c’è stato nulla da fare. Alle loro spalle si è piazzato Vincenzo Muscari (Rosta Powers).

Nessun conduttore piemontese era iscritto alla concomitante prova del monomarca Honda.

Il prossimo appuntamento per il Campionato Regionale è fissato per il dieci di settembre, in una località ancora da destinare.

 

Dario Malabocchia