PARTE BENE IL TROFEO “SKUBE SERIES” DEL 2017

Incuranti di una notte di pioggia quasi incessante e delle minacciose nuvole della mattina di domenica, oltre 130 concorrenti si sono presentati al via, domenica 27 Marzo, della prima prova delle “Skube Series” 2017, decretando ancora una volta il successo di queste manifestazioni nate nell’ormai lontano 1995.

E’ stato il Motoclub Italo Palli di Casale Monferrato a tenere a battesimo la serie dei fettucciati di questa stagione, allestendo un percorso molto lineare e soprattutto a prova di maltempo, ricavato su di un’area pianeggiante in località Madonnina di Serralunga di Crea.

Come già anticipato, il cielo grigio e carico di nubi non ha spaventato i molti piloti intervenuti, moltissimi dei quali hanno partecipato al corso “Hobby Sport”, che con semplici formalità consente a tutti di prendere confidenza con i tracciati dell’Enduro ed effettuare prove libere sullo stesso percorso in cui si sfidano i piloti agonisti.

Dopo le fangosissime prove del mattino i concorrenti Licenziati si sono sfidati su tre passaggi cronometrati al pomeriggio, su un terreno reso praticamente perfetto dall’effetto benefico di un caldo sole. Sfide dunque all’ultimo secondo tra appoggi e “sponde” che hanno reso molto spettacolare e comodissimo da visionare per il pubblico il tracciato di gara.

La lotta per l’assoluto si è sviluppata tra un “quartetto” di piloti che hanno lottato per tutte le prove sul filo dei decimi di secondo. Alla fine sono stati i piloti liguri ad avere la meglio, con Stefano Dogliotti primo assoluto che precedeva Elia Rossi, mentre i piemontesi Jacopo Romeo e Matteo Carmiani (pilota di punta del Motoclub Italo Palli) dovevano accontentarsi rispettivamente del 3° e 4° posto assoluto.

Molto agguerriti anche i piccoli delle categorie Mini, in cui il più veloce era il piacentino Andrea Boccellari (11° assoluto !) mentre le varie classi andavano a Kristian Morson, Daniele Caprioglio e Riccardo Pizzorni. Ben 5 le “ragazze” presenti nella classe Mini Lady, con l’esperta Elisa Givonetti che faceva segnare la miglior prestazione davanti a Stella Curino e ad alla sorella Elena Givonetti.

Clicca qui per la photogallery

 

massimo dellepiane