Premiazione enduro 2016

La premiazione di Dogliani chiude una stagione da record per l’enduro Piemontese 

E’ stato un Comitato Enduro particolarmente soddisfatto ad accogliere, sabato 3 dicembre, i numerosi piloti intervenuti nel confortevole salone del cinema Multilanghe di Dogliani per la consueta premiazione di fine stagione. L’Enduro piemontese ha vissuto ancora una volta un’annata ricca di soddisfazioni, con un numero di gare, ben 9, tutte regolarmente disputatesi e con una presenza media di circa 250 concorrenti per ogni manifestazione. Una “regolarità” impressionante che ha trovato una spinta formidabile dagli insegnamenti di Mario Ferrero, nel nome del quale si sono svolte in questa stagione molte manifestazioni. Brillante e spiritoso, vero protagonista della serata, si è rivelato lo speaker, Fabio Momina che dopo le interviste di rito al presidente del CO.RE piemontese, Vittorio Angela ed ai componenti del Comitato Enduro ha proceduto alla premiazione di tutti i protagonisti della stagione appena conclusa. Al vertice delle classifiche 2016 si è confermato Jordi Gardiol, primo nell’assoluta e nella Top Class, autore di prestazioni sempre di altissimo livello e che ha dominato, precedendo in ambedue le classifiche l’esperto Umberto Boffa e Michele Musso, che ha raggiunto livelli di competitività molto elevati. La classifica a Squadre ha visto la vittoria del motoclub Granozzo dopo una lotta accesissima con l’Alfieri, giunto secondo e con l’Azeglio che coglieva il terzo gradino del podio. I piloti Enduro piemontesi hanno raccolto importanti affermazioni in campo nazionale, culminate con il titolo di Campione Italiano Major della classe Master 1 per Christian Natta mentre Michele Musso, Matteo Cavallo, Luca Politanò si sono classificati secondi nelle rispettive classi di Campionato Italiano ed Umberto Boffa ed Alessia Signetti hanno colto il terzo posto. Di grande rilevanza le prestazioni colte nella stagione da Matteo Cavallo, che a stagione inoltrata è stato inserita tra le fila del team Beta-Boano ed ha avuto la possibilità di disputare il Mondiale Enduro, raccogliendo confortanti riscontri. Anche se non è piemontese ha portato lustro ai colori della nostra regione, gareggiando per i colori del MC Alfieri, anche Davide Soreca, anche lui protagonista del Mondiale Enduro Junior con il team Honda Redmoto. Una parte di rilievo della premiazione hanno avuto anche i piccoli protagonisti delle categorie Mini, il futuro di questa specialità, che pur numericamente inferiori ad alcune ricche annate del passato, hanno dimostrando una grande passione per questa disciplina, ed hanno disputato con serietà le prove del Trofeo Minienduro, quest’anno intitolato a Mario Ferrero. Il pomeriggio si è chiuso con una squisita apericena presso i locali di Sanino Moto, in cui Frank Ghidini, presidente del MC Dogliani, si è fatto onore anche in questa specialità.

massimo dellepiane

Clicca qui per accedere alla photogallery