Simone Barale ancora a podio sul Circuito Internazionale del Mugello

Il pilota di Roccavione fa suo il 3° gradino del podio nella classe Over 30. Problemi tecnici per Antonio Panella.

Scarperia (FI). Ultimi sprazzi di estate presso l’Autodromo del Mugello, fanno da cornice alla Coppa Italia di Velocità 2017, giunta ormai al suo 4° round stagionale. In pista per il Moto Club Drivers Cuneo, i piloti del GM Racing Team Simone Barale ed Antonio Panella, protagonisti nella classe 600 Base del Trofeo Italiano Amatori.

Il weekend, partito con le prove libere del venerdì, è stato caratterizzato da alcuni problemi tecnici per i cuneesi, con la Yamaha R6 di Barale e la Honda CBR 600 RR di  Panella che non riuscivano a trovare il giusto grip sulla ruota posteriore. Le moto, gestite come sempre dalla Penny Racing Service di Ravenna, hanno fatto registrare dei risultati non soddisfacenti nelle qualifiche del sabato, dove Antonio Panella nonostante tutto è riuscito a centrare la 17^ piazza mentre Simone Barale non è riuscito ad andare oltre il 22° crono a causa della frizione bruciata nella mattinata, in una folta griglia con circa 40 partenti.

Terminate in tarda serata di sabato alcune modifiche di assetto per Panella e la sostituzione della frizione per Barale, la gara di domenica ha visto i piloti cuneesi centrare entrambi una partenza al fulmicotone, che ha visto arrivare Barale in sesta posizione e subito dietro Panella in ottava piazza alla prima curva. Purtroppo al termine del primo giro il pilota di Villafalletto Antonio Panella si è dovuto ritirare a causa di un guasto tecnico alla sua Honda e così la gara ha sicuramente perso, purtroppo, un pretendente sicuro alla Top 10. Le restanti nove tornate sulle dieci previste, hanno visto il solo Simone Barale continuare a lottare nel gruppo di testa, in una gara combattuta fino al giro 8 di 10, quando un problema all’avambraccio gli ha fatto perdere 2 posizioni. Il roccavionese, stringendo i denti è riuscito a portare la sua Yamaha R6 sotto la bandiera a scacchi all’8^ posizione assoluta,giungendo 4° nella categoria T2.04 ma centrando ugualmente un altro podio, essendosi classificato terzo tra gli Over 30.

“Peccato per le qualifiche – ha dichiarato il roccavionese Simone Barale – perché il problema alla frizione ha condizionato il weekend, ma ringrazio di cuore il mio meccanico Davide per avermi permesso comunque di essere al via in gara con una moto perfetta e ringrazio il mio amico Francesco per essere venuto a darmi una grossa mano, oltre alla mia fidanzata Chiara che mi supporta sempre”.

“Fine settimana da dimenticare – sono le parole del pilota di Villafalletto  Antonio Panella -, perchè potevo centrare la Top 10 mentre il guasto tecnico mi ha fato uscire da questo 4° round con uno “zero” in classifica. Adesso mi preparerò per essere al via della gara di Vallelunga. Un grazie va al mio meccanico Emiliano per l’assistenza e a mio padre Rosario, che è tornato in autodromo dopo lo stop di Misano. Un ringraziamento particolare va alla mia compagna Genny ed ai miei piccoli Alessandro e Gabriele, per il sostegno e la forza che mi danno”.

I piloti ringraziano gli sponsor che hanno permesso loro di essere al via della Coppa Italia 2017: Poppi Clementino S.p.A., Top Serramenti, Magazzini Edili Tontine, Tipolito Martini, Ri.Ver.Plast. S.r.l., Isaema Solution, Zaafran, CTM S.r.l., MOSS S.r.l., Impresa Edile Rinaudo & Margaria, Studio Quality S.r.l., Proforma Consulting, Publitalia S.n.c., Bar Il Sorriso, Panetteria D’Angelo, Favole S.r.l., CI.VA. Impianti, Palestra Body Center e tutto il GM Racing Team per il supporto tecnico logistico.

Il quinto round della Coppa Italia avrà luogo sull’Autodromo Internazionale romano “P. Taruffi” di Vallelunga, nel weekend del 17 settembre.

Dario Malabocchia