SM – a Pomposa (FE) vince Luca d’Addato ma Mauro Cucchietti, quarto, è primo dei piemontesi

La seconda prova dell’interregionale Piemonte – Lombardia Supermoto si è corsa sotto la pioggia battente

Pomposa (FE), 24 aprile. La seconda prova del Campionato Interregionale Piemonte – Lombardia

Supermoto delle classi Si e S2, che hanno corso insieme con classifiche separate, si è svolta sotto l’acqua sulla pista ferrarese di Pomposa.

Nelle qualifiche del sabato, la Direzione Gara ha deciso di eliminare il tratto sterrato, perché con la pioggia era divenuto impraticabile e pertanto pericoloso ma anche l’asfalto era scivolosissimo, tanto che quasi tutti i piloti sono incappati in qualche scivolata. Il trinitese Mauro Cucchietti (Moto Club Drivers Cuneo) è stato terzo sino all’ultimo giro, poi è stato relegato alla quarta posizione da Gallan

La domenica si è nuovamente scesi in pista sotto la pioggia, con … che ha preso il comando ma alla priva curva vi è stata la scivolata di Gallan, che ha costretto chi lo seguiva a chiudere il gas, permettendo a Verderosa e ad altri piloti di passare. Cucchietti era purtroppo dietro a Gallan e, pur impegnandosi in un forsennato inseguimento, non è riuscito a far meglio del settimo posto, primo però dei piemontesi. La frazione di gara è andata a Luca d’Addato, seguito da Edgardo Borella, Michael Vertemati , Max Verderosa e via via tutti gli altri.

La seconda manche per Cucchietti è stata praticamente la fotocopia di quella precedente, in quanto è stato nuovamente portato fuori traiettoria alla prima curva, lasciando strada libera agli altri piloti e terminando la gara nuovamente in settima posizione, sempre però primo dei piloti piemontesi.

La classifica finale di giornata della classe S1 è andata a Luca d’Addato, che ha preceduto Matteo Gallan, Edgardo Borella e Mauro Cucchietti.

Enrico Veglia, compagno di club di Cucchietti è purtroppo incappato in due cadute, una per manche, che lo hanno relegato in ventunesima posizione nella prima, costringendolo al ritiro nella seconda.

“Nelle prove del sabato mi sono trovato bene sotto l’acqua – ha riferrito Mauro Cucchietti – riuscendo a difendermi bene e lasciandomi dietro anche Verderosa, mantenendo la terza posizione quasi fino alla fine, quando mi ha passato Gallan. Sono state qualifiche difficili perché l’asfalto di Pomposa è scivolosissimo e ad ogni giro la pista cambiava ma anche le gare si sono corse tutte e due sotto il diluvio. In gara uno sono partito bene ma alla prima curva Gallan è scivolato, e per evitarlo ho dovuto chiudere il gas, poi è stato impossibile riprendere i fuggitivi, il passo era buono, ma se perdi terreno è poi difficile recuperarlo, soprattutto sotto la pioggia. Sono nuovamente partito bene in gara due ma anche questa molta sono stato costretto ad allargare ed a lasciare passare i miei avversari. Sono comunque risultato primo dei piemontesi. Speriamo meglio nelle prossime gare, anche per ringraziare il Teqm Xmoto e chi mi sostiene: LA.RA. Srl Officine Meccaniche di Saluzzo, Dentis Riciclaggio Materie Plastiche di Sant’Albano Stura, Canavese Assicurazioni di Fossano, CTE Energy di Trinità, Autotrasporti Supertino-Ferrero di Savigliano, Officina Bruno Vissio di Trinità e Moto Club Drivers Cuneo”.

Tra i piemontesi buona gara di Walter Bojino, che si è aggiudicato la vittoria nella classe S2.

Dario Malabocchia