Supermoto. Bene i cuneesi del Drivers alla prima prova degli Internazionali d’Italia

Negri secondo nella Under 24, Cucchietti quarto nella S2 ed Alexandre Di Maggio settimo nella S4

Ottobiano (PV). Nel weekend del 14-15 aprile si è disputata, sulla pista pavese South Milano, la prima prova degli Internazionali d’Italia di Supermoto, alla quale hanno preso parte anche alcuni conduttori del Moto Club Drivers Cuneo.

La giornata è stata condizionata al mattino da condizioni meteo altalenanti, tanto da rendere difficile la scelta delle gomme. Alla fine quasi tutti i piloti hanno optato per le slick.

Nella classe S2 il trinitese Mauro Cucchietti (M.C. Drivers Cuneo) ha sfiorato il colpaccio in quanto, dopo essersi piazzato terzo in gara uno, alle spalle di Giulio Lorenzini e di Luc Hunziker, ha nuovamente effettuato una buona partenza nella seconda frazione di gara, trovandosi poi improvvisamente al comando a causa degli errori commessi dagli avversari che lo precedevano, in quanto Lorenzini ha spento la moto nello sterrato, mentre Hunziker è scivolato. A questo punto Cucchietti ha deciso di spremere al massimo la Honda curata dal Team Gazza Racing di Moncalieri ma, quando mancavano due soli giri al termine della gara, nel passaggio dallo sterrato all’asfalto gli si è chiuso lo sterzo, facendo sfumare con una scivolata i sogni di una possibile vittoria. Praticamente ultimo ha effettuato una bella rimonta che lo ha portato sino alla quattordicesima posizione che, sommata al risultato della gara precedente, lo ha issato sino ai piedi del podio, sul quale sono saliti nell’ordine Lorenzini, Hunziker ed Emiliano Cavagnino.

“Sono proprio arrabbiato e deluso – ha esclamato Mauro Cucchietti -. In gara uno chi mi precedeva ne aveva di più, ma io ho mantenuto la posizione poi, in gara due, mi sono trovato in testa ed ho continuato a tirare, ma Lorenzini mi era ormai già quasi dietro ed a due giri dal termine mi sono trovato a terra senza accorgermene. Peccato, a fine giornata sono stato quarto, ma potevo anche vincere la gara! Ringrazio chi continua a credere in me: LA.RA. Srl Officine Meccaniche Saluzzo, Dentis Riciclaggio Materie Plastiche Sant’Albano Stura, Canavese Assicurazioni Fossano e CTE Energy Trinità”.

Il transalpino Kevin Negri (Drivers Cuneo), impegnato nella classe S3 riservata agli under 24, si è aggiudicato la prima manche davanti ad Erik Tesconi, che lo ha preceduto in gara due, portando entrambi a pari punti a fine giornata. Tesconi si è però aggiudicato l’assoluta per la discriminante che favorisce il vincitore della seconda frazione di gara. Terzo Christian Bellemo.

“Desidero dedicare questo risultato a mio padre Christophe, Lorenzo Lux Ventura, Tiziano Monti, Melanie Basili, i miei amici e tutti quelli che mi sostengono – ha riferito Kevin Negri”.

L’altro conduttore del club cuneese, Alexandre Di Maggio ha gareggiato nella categoria S4, dove non è previsto il tratto sterrato, chiudendo settimo assoluto. La gara è stata vinta da Kevin Vandi, davanti a Luca Oppedisano ed a David Clementi.

Dario Malabocchia