Trofeo Yamaha R1 – Renaudo e Delpodio

Il portacolori del Moto Club Drivers Cuneo non riesce a far di meglio a causa di qualche piccolo errore

Negli ultimi tempi sembra che il forte conduttore di Peveragno, Lorenzo Renaudo, tesserato per il Moto Club Drivers Cuneo e portacolori del led Racing Team, sia abbonato al numero cinque.

Due volte quinto a Misano Adriatico nella doppia tappa del Trofeo Yamaha R1, anche al Mugello Circuit, quinta gara di questo torneo, ha chiuso la gara in quinta posizione, dopo aver staccato il quarto tempo nelle prove.

Al via della gara il pilota del Team Tecnicamoto è scattato benissimo bruciando tutti, tanto da transitare al comando alla prima curva, poi un piccolo errore lo ha costretto ad allargare ed a cedere strada a due avversari, restando in terza posizione per alcuni giri. Cercando di recuperare Renaudo ha però commesso alcuni altri errori in frenata, che lo hanno relegato alla quinta posizione finale, anche se a pochi metri da chi lo precedeva.

Ad una gara dal termine del Trofeo, che avrà luogo nuovamente sull’Autodromo del Mugello in data nove ottobre, Lorenzo Renaudo è quinto (numero che continua a perseguitarlo) in classifica generale.

La gara è stata vinta dal leader della classifica generale Michael Mazzina che, nonostante un pessimo avvio, ha rimontato sino a raggiungere la vittoria davanti a Giovanni Baggi, Norino Brignola, Luca Pedersoli e Lorenzo Renaudo. Fabrizio Delpodio, secondo conduttore del Drivers Cuneo iscritto a questo trofeo, ha concluso la gara in quattordicesima posizione.

“Nonostante sia andato più forte di quando ho ottenuto la terza posizione su questa stessa pista – ha riferito Lorenzo Renaudo -, non è stato sufficiente. Pur essendo partito bene sono arrivato lungo alla prima curva e poi, nella foga di recuperare i metri persi, ho continuato a sbagliare le frenate, non riuscendo a recuperare la ventina di metri che mi separavano dal gruppetto dei primi. Diciamo che ero un po’ impiccato… e i miei avversari sono stati più bravi di me! Ringrazio il Team Tecnicamoto che mi mette a disposizione la moto, i miei familiari ed i miei sponsor: Daziano Lubrificanti, Trattoria Pizzeria da Marisa, Idroimpianti, Cuneo Alpi Assicurazioni, Autocarrozzeria F.lli Bernelli, Centro Revisioni Virano, Caffè 90 e Moto Club Drivers Cuneo”.

Dario Malabocchia