Week end difficile, in Franciacorta, per Ivano Magnano e Massimiliano Palladino

I conduttori del M.C. Drivers Cuneo, a causa di alcuni errori, non riescono a salire sul podio

 

Castrezzato (BS), 21 luglio. Sul circuito bresciano “Daniel Bonara”, più noto come Circuito di Franciacorta, tra le tante gare in programma, c’erano pure quelle riservate al Race Attack, giunto alla sua quarta prova, al quale prendono parte i conduttori del Moto Club Drivers Cuneo Ivano Magnano e Massimiliano Palladino.

 

Nella classe 1000 Stock Dunlop il cavourese #75 Ivano Magnano, presentatosi come leader di della Stock 1000 Dunlop in sella alla Yamaha R1 della Tecnica Moto di Mariano Comense, davanti a Mestriner e Lamagni, incappa in una caduta nelle prove libere, che lo relega alla 18^ posizione assoluta in griglia, pur piazzandosi quarto della sua categoria.

La domenica, la malasorte continua a perseguitarlo e lo costringe alla sedicesima posizione assoluta, pur se riesce a conquistare la quarta piazza nella 1000 Stock, che gli permette di rimanere al comando della classifica di classe, con sei punti di vantaggio sul suo più diretto avversario. Per lui il titolo si deciderà nella prossima ed ultima gara.

Il bibianese #35 Massimiliano Palladino, pure lui in sella ad una Yamaha R1 della Tecnica Moto, impegnato nella Race Attack 1000, nelle qualifiche conquista la pole position poi, nella combattutissima gara uno, dopo un’ottima partenza, cade quando era in lotta per il podio ma riesce a rialzarsi ed a conquistare la settima piazza.

 

In gara due la sua partenza, pur partendo dalla pole, non è tra le migliori ed alla prima curva si ritrova nono, si butta così all’inseguimento e riesce a superare alcuni avversari, chiudendo la frazione in quarta posizione, che non gli permette però di salire sul podio, facendogli inoltre perdere una posizione nella classifica di campionato, che ora lo vede terzo, dietro a D’ambrosio e Fontana.

 

“Purtroppo questo week end è andata così – riferiscono i due conduttori del club cuneese – ringraziamo Andrea Zappa del Team Tecnica Moto, che ci ha preparato le moto al meglio. Cercheremo di ripagarlo alla prossima gara, che avrà luogo sulla pista di Varano de’ Melegari il 15 di settembre”.

 

Nell’ultima gara in programma Ivano Magnano ha la possibilità di fare suo il Trofeo, mentre Massimiliano Palladino, per cercare di farlo ed avversari permettendo, dovrà fornire una super prestazione.

Dario Malabocchia