GITE SOCIALI…Partiamo!

In seguito al DPCM firmato dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte il 17 maggio 2020, “𝘢 𝘱𝘢𝘳𝘵𝘪𝘳𝘦 𝘥𝘢𝘭 18 𝘮𝘢𝘨𝘨𝘪𝘰 2020, 𝘨𝘭𝘪 𝘴𝘱𝘰𝘴𝘵𝘢𝘮𝘦𝘯𝘵𝘪 𝘥𝘦𝘭𝘭𝘦 𝘱𝘦𝘳𝘴𝘰𝘯𝘦 𝘢𝘭𝘭’𝘪𝘯𝘵𝘦𝘳𝘯𝘰 𝘥𝘦𝘭 𝘵𝘦𝘳𝘳𝘪𝘵𝘰𝘳𝘪𝘰 𝘥𝘦𝘭𝘭𝘢 𝘴𝘵𝘦𝘴𝘴𝘢 𝘳𝘦𝘨𝘪𝘰𝘯𝘦 𝘯𝘰𝘯 𝘴𝘰𝘯𝘰 𝘴𝘰𝘨𝘨𝘦𝘵𝘵𝘪 𝘢𝘥 𝘢𝘭𝘤𝘶𝘯𝘢 𝘭𝘪𝘮𝘪𝘵𝘢𝘻𝘪𝘰𝘯𝘦”. È quindi possibile circolare liberamente in sella alla nostra motocicletta, senza alcun tipo di autocertificazione, all’interno della regione Piemonte.
Nonostante le competizioni e le manifestazioni sportive e turistiche federali di ogni ordine e specialità motociclistica siano sospese fino al 14 giugno 2020, i Moto Club in regola con l’affiliazione 2020 alla Federazione Motociclistica Italiana possono organizzare “𝐠𝐢𝐭𝐞 𝐬𝐨𝐜𝐢𝐚𝐥𝐢” riservate ai propri soci, attivabili con un minimo di tre tesserati iscritti al sodalizio, e beneficiare dei vantaggi assicurativi a esse legati. Attraverso il sito di riferimento (https://gestioneweb.federmoto.it/) il Moto Club organizzatore presenterà destinazione, tappe e dettaglio dei propri tesserati partecipanti alla gita sociale al Comitato Regionale Piemonte, che provvederà all’autorizzazione e quindi all’attivazione dei benefici assicurativi. Per maggiori informazioni o chiarimenti riguardanti le modalità di attivazione della gita sociale inviare una mail all’indirizzo piemonte@federmoto.it.
Durante le soste, le tappe e tutti gli altri momenti in cui non si è in viaggio, è responsabilità di ogni individuo rispettare le norme generali previste dal suddetto DPCM: divieto di assembramento, mantenimento della distanza minima di almeno un metro tra le persone, utilizzo dei Dispositivi di Protezione Individuale (ad esempio la mascherina), osservanza delle disposizioni previste da attività commerciali e/o di ristorazione, eccetera.
Buona strada a tutti!
Il Segretario Co.Re. FMI Piemonte

Gianni Scovazzo