Lettera del Presidente Carbone ai Moto Club

Torino, 28 Marzo 2020

Io resto a casa, giustamente, ma il tempo in più che rimane a disposizione mi porta a pensieri sulla nostra amata passione, sia essa con le ruote lisce che con quelle tassellate e questi pensieri mi spingono a una riflessione sul momento così drammatico che stiamo vivendo.

Ricordo benissimo le parole che ho detto, nei momenti di festa, alle premiazioni o alle riunioni dei comitati di specialità, che esprimevano una grandissima soddisfazione e mi riempivano di orgoglio per quanto il Piemonte aveva raccolto nelle varie discipline durante la stagione passata e la spinta che questa ha dato a tutti noi nella programmazione e nei progetti per questo 2020.

Si è fermato tutto purtroppo e, per ora, certezze sul futuro non ne abbiamo.

Mi conoscete, sono un “agonista”, da sempre. Sto soffrendo e mi immedesimo in tutti i ragazzi e gli appassionati che scalpitano per esprimere e mostrare che i loro allenamenti invernali, la costanza e la perseveranza che hanno usato in queste sessioni, hanno portato loro soddisfazioni. Ma per ora sono fermi al palo, come altrettanto fermi sono tutti i nostri tesserati del turismo che rimembrano i raduni, il Dajne Mac o semplicemente le gite sociali dei motoclub.

Voglio però guardare avanti e pensare che la stessa forza che tutti voi avete messo negli allenamenti, nei progetti di organizzazione di eventi e nella preparazione di tutte le attività che siamo soliti praticare, sarà la stessa che avremo appena riusciremo a ripartire.

Insieme ai membri del consiglio e a tutti i coordinatori di specialità si sta giornalmente valutando con la sede centrale, nel rispetto di tutte le direttive ministeriali, come poter reimpostare la nostra attività e sarete informati costantemente .

In ultimo volevo dirvi GRAZIE, sinceramente, per la fiducia riposta nella Federazione Motociclistica Italiana.

Un abbraccio a tutti                                                                                                                                                                Valter Carbone